News ed Eventi


Napoli, 15 febbraio 2024

Il 17 luglio nel CTO di Napoli si inaugura il primo Museo Ambulatorio d’Italia

Con grande entusiasmo e soddisfazione vi comunichiamo che il giorno 17 luglio presso l’aula magna dell’ospedale CTO di Napoli si svolgerà l’evento di inaugurazione del primo Museo Ambulatorio d’Italia, “Cur’Arti” dall’Ombra alla Luce, museo che nasce dal progetto ideato da Francesca Barrella, medico internista, che negli anni ha trasformato “un’idea” in realtà, consolidando in un lungo percorso, l’efficacia e l’importanza dell’Arte come Terapia riabilitativa attraverso l’Arteterapia.

Cur’Arti, opera protetta dal Mibact (registro opere protette art. 103 della legge numero 633/1941 dal MIBACT nel 2021), è la rete italiana tra Arte e Cultura che coinvolge Luoghi di Cura (aziende ospedaliere) ed Istituti e Luoghi di Cultura (musei, istituti di istruzione) rivolta all’inclusione sociale, all’accessibilità all’arte, alla riabilitazione attraverso l’Arteterapia come cura di supporto alla terapia riabilitativa per persone in fragilità come autismi, adolescenti e giovani in disagio minorile, disabili, malattia di Alzheimer.

Ricco il parterre e gli eventi della giornata che vedranno l’alternarsi di interventi accademici e collegamenti con l’estero, premiazioni, performance musicali di grande prestigio, visita guidata al Museo con un gruppo di architetti, la partecipazione di alcuni artisti che hanno donato le opere e della scuola Comix.

Download Comunicato Stampa


Napoli, 15 febbraio 2024

Sportello Informativo e di Advocacy

In collaborazione con APS Cur’Arti, per il progetto “Dall’Ombra alla Luce”, il contributo del CIS (Corpo Internazionale di Soccorso ODV) ospitato all’interno dell’Istituto Comprensivo Elena di Savoia-Diaz , si svolge come supporto di sportello di ascolto.

Si tratta di uno sportello informativo e di advocacy, per la tutela dei diritti umani e civili delle persone con disabilità. Lo sportello fornisce informazioni relative: inserimento scolastico, all’inclusione lavorativa, ai servizi sociali, sociosanitari e sanitari, alle barriere architettoniche, al turismo, al trasporto ed agli incentivi fiscali per le persone con disabilità. Il servizio ha l’obiettivo di promuovere la rete associativa creata nell’ambito della progettualità e con essa sollecitare la politica per il superamento dell’handicap, attraverso l’applicazione dei trattamenti di Arteterapia.

In uno scenario di riservatezza garantita, gli incontri dello sportello assumono un ruolo cruciale nel promuovere il benessere degli studenti con disabilità per combattere la fragilità e la marginalità, avvalendosi del coinvolgimento attivo degli insegnanti per una presa in carico completa.

La presentazione della collaborazione tra CIS e Cur’Arti nell’ambito del Progetto “Dall’Ombra alla Luce” si è svolta in data 19 dicembre 2023 presso l’Istituto Comprensivo Elena di Savoia-Diaz, in presenza delle autorità istituzionali dell’Istituto Comprensivo Elena di Savoia-Diaz e la dott.ssa Francesca Barrella, Presidente APS Cur’Arti.


Napoli, 15 febbraio 2024

Ability-not Disability!”

Emozionati e grati ai fantastici ragazzi de “La Scintilla!:
A.P.S. Cur’Arti In collaborazione con Pio Monte della Misericordia e La Scintilla ha presentato giovedì 15 febbraio nella Cappella del Caravaggio, il Progetto volto all’’Inclusione Lavorativa e Culturale della Disabilità negli Istituti e Luoghi di Cultura: “ Ability-not Disability!”

Emozionante tour guidato alla scoperta delle meraviglie della Cappella del Caravaggio con la straordinaria partecipazione dei Giovani de “La Scintilla” Presso Pio Monte della Misericordia Con la performance artistica di Fabio Cocifoglia nel monologo “Dall’Ombra alla Luce” al cospetto del dipinto delle Sette Opere di Misericordia” del Caravaggio: “….poi dall’ombra una nuova forza ineluttabile mi riafferra, resto inerme, incredulo, quando una musica estatica rapisce la mia volontà, il mio corpo danza, fluttua ruotando nell’aria senza gravità e le parole a lungo incarcerate nella gola sgorgano come da una sorgente di note che intessono l’armonia di un canto senza fine.
Danzo, Canto, Creo, sono vivo Dall’Ombra alla Luce, si realizza in me la Grande Opera, l’atto creativo che è Cura”

“Solo nell’essere creativo l’individuo scopre il sè una capacità di creare e ricreare il mondo” Donald Winnicott

Nota
Progetto proposto dall’APS Cur’Arti per realizzare Percorsi di Formazione con tirocinio lavorativo presso il Museo Ambulatorio per l’Inclusione delle disabilità per giovani dai 18 ai 30 anni affetti da disabilità – presso l’Associazione Pio Monte della Misericordia” ai sensi dell’avviso pubblico D.G.R. 342/2021 D.D. n. 860/2021 Regione Campania: Bando III settore Linea B- Progetti cofinanziati con titolo del progetto “Dall’ Ombra alla Luce”


Napoli, 30 Gennaio 2024

Laboratorio di Arteterapia

Presso l’Università degli Studi di Napoli Parthenope, ai nastri di partenza il primo progetto di Laboratorio di Arte Terapia del Museo Ambulatorio Cur’Arti, in Campania, in Italia, che mette insieme Università ed enti del Terzo Settore. L’iniziativa rientra nel bando del III settore della Regione Campania dal titolo “Dall’Ombra alla Luce” ,con APS Cur’Arti capofila, in collaborazione con ISO, Cittadinanza Attiva, Scisar, CIS, e che vedrà la realizzazione del Museo Ambulatorio Cur’Arti presso l’ospedale CTO di Napoli e lo svolgimento di laboratori di Arte Terapia presso il dipartimento di Scienze Mediche, Motorie e del Benessere dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope.

La proposta di laboratorio di Arte Terapia del progetto Cur’Arti, “Prima rete europea di network fra Aziende Ospedaliere e Istituti e Luoghi di Cultura finalizzata all’inclusione sociale, all’accessibilità all’arte e alla riabilitazione psicocorporea attraverso l’Arte-Terapia”, è stata immediatamente condivisa e promossa dal Dipartimento di Scienze Mediche, Motorie e del Benessere, il cui direttore e prof. Domenico Tafuri dirige con una privilegiata attenzione verso questo genere di iniziative.

Lunedì 30 gennaio 2024, dalle ore 15 alle ore 18, c’è stato il kick-off delle attività alla presenza del Direttore di Dipartimento, della dott.ssa Francesca Barrella, ideatrice del progetto e Presidente di APS Cur’Arti, della prof.ssa Maria Luisa Iavarone responsabile scientifica del progetto.

Le attività che riempiranno le 36 ore di laboratori previste spazieranno dal teatro alla danza, dalla Mindfulness allo Yoga, dalla scrittura al disegno, dal cinema alla fotografia, integrando tutte le altre forme artistiche associate come la poesia, la narrativa, lo storytelling e la musicoterapia.

Siamo grati della disponibilità all’ accoglienza allo svolgimento dei laboratori di Arteterapia Cur’Arti presso l’Università degli Studi di Napoli Partenope. Ringraziamo l’egregio Direttore Domenico Tafuri, la straordinaria prof.ssa Iavarone instancabile promotrice di progetti volti all’inclusione, e responsabile scientifico del progetto, e la sua équipe di esperti operatori del laboratorio di Arte Terapia

“L’opera umana più bella è quella di essere utili al prossimo”

Sofocle

4 weeks ago

Dall'Ombra alla Luce
A.P.S. Cur’Arti è lieta ed onorata dell'avvio della collaborazione con l'ASL NA 2 attraverso la donazione di una stanza multisensoriale a favore dell' UOC patologie neuropsichiatriche dell'età evolutiva e dell'adolescenza. La stanza multisensoriale potrà essere utilizzata per laboratori di Arteterapia che potranno essere inseriti come supporto integrativo alla riabilitazione psichiatrica nell'ambulatorio dell' UOS autismo.Confidiamo che l'arteterapia possa un futuro essere convalidata, legittimata come terapia integrativa alla riabilitazione neuropsichiatria e per lo sviluppo delle straordinarie potenzialità delle persone con autismo.“Il progetto è finanziato dalla Regione Campania con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche, DD n 860 /2021 ID n 51 dal titolo Dall'Ombra alla Luce ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

4 weeks ago

Dall'Ombra alla Luce
L'APS Cur’Arti esprime entusiasmo e soddisfazione per l'eccellente risultato ottenuto dal laboratorio di Arteterapia Cur’Arti svoltosi presso il dipartimento di Scienze Mediche Motorie e del Benessere dell'Università degli Studi di Napoli Parthenope nell'ambito del Progetto Dall'Ombra alla Luce. Ringraziamo la straordinaria prof.ssa Maria Luisa Iavarone responsabile e coordinatrice, gli operatori, i formatori, gli studenti tutti.“Il progetto è finanziato dalla Regione Campania con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche, DD n 860 /2021 ID n 51 dal titolo Dall'Ombra alla Luce ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

4 weeks ago

Dall'Ombra alla Luce
L'APS Cur’Arti esprime entusiasmo e soddisfazione per l'eccellente risultato ottenuto dal laboratorio di Arteterapia Cur’Arti svoltosi presso il dipartimento di Scienze Mediche Motorie e del Benessere dell'Università degli Studi di Napoli Parthenope nell'ambito del Progetto Dall'Ombra alla Luce. Ringraziamo la straordinaria prof.ssa Maria Luisa Iavarone responsabile e coordinatrice, gli operatori, i formatori, gli studenti tutti.Auspichiamo ad una possibile futura introduzione della pratica dell'esperienza di laboratori di Arteterapia presso gli istituti di istruzione (università, Istituti scolastici) a favore degli studenti in fragilità e per la ricerca del benessere. Perché il Luogo di Cultura si trasformi in Luogo di Cura e diventi sede di feconda attività creativa terapeutica volta all' inclusione ed accessibilità, uno spazio di "dialogo a più voci, di reinterpretazione dell'identità individuale e collettiva" , fruibile a tutti con pari opportunità.“Il progetto è finanziato dalla Regione Campania con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche, DD n 860 /2021 ID n 51 dal titolo Dall'Ombra alla Luce ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

1 month ago

Dall'Ombra alla Luce
IL 19 giugno alle ore 19:00 BIANCO e Nero vs Mille Colori, concerto a cura di Carolina Carpentieri presso il Grenoble Institut a Napoli. ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

1 month ago

Dall'Ombra alla Luce
L'antico e il moderno nella musica della vita a palazzo Doria D'Angri il 17 giugno alle 19:30. ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

2 months ago

Dall'Ombra alla Luce
Cittadinanzattiva promuove la mission di attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la curadei beni comuni ed il sostegno alle persone in condizioni di debolezza. Il contributo di Cittadinanzattiva Campania nell’ambito del progetto Dall’Ombra alla Luce consiste nella apertura di uno Sportello di ascolto ed assistenza per i familiari ed i caregiver degli utenti del progetto, rafforzando la rete assistenziale del Progetto con L’obiettivo è quello di fornire “sostegno all’inclusione sociale” come da finalità del progetto Dall’Ombra alla Luce, attraverso uno spazio di ascolto, accoglimento e supporto psicologico per le problematiche espresse dal familiare e/o caregiver. ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

2 months ago

Dall'Ombra alla Luce
Ferdinando Morra segue il percorso di Misicoterapia clinica da circa 5 anni, inizialmente aveva difficoltà nell’articolazione verbale poca attenzione e di memoria breve. Oggi attraverso lo studio della musica e del pianoforte legge e scrive la musica suona tutte le scale maggiori e minori esegue brani di diverso stile musicale classici e moderni con coordinamento perfetto delle mani e delle dita. Ha migliorato tantissimo il suo linguaggio e il ritmo interno. Cur'Arti @centroisoriabilitativoaps ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

2 months ago

Dall'Ombra alla Luce
la terapia del ritmo e del linguaggio. Spiega il dott.manna del @centroisoriabilitativoaps <<Pierpaolo lo seguo da circa 5 anni inizialmente aveva difficoltà verbali attentive e di attesa. Non aveva conoscenza del ritmo della scrittura musicale e dello strumento pianoforte. Oggi esegue tutte le scale maggiori e minori in tutte le tonalità con ottimo coordinamento delle mani e a memoria. La sua memoria è stata stimolata anche dal canto infatti ricorda tutti i testi dei brani composte in diversi anni dello zecchino d’oro>> ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

2 months ago

Dall'Ombra alla Luce
"Pierpaolo lo seguo da circa 5 anni inizialmente aveva difficoltà verbali attentive e di attesa. Non aveva conoscenza del ritmo della scrittura musicale e dello strumento pianoforte. Oggi esegue tutte le scale maggiori e minori in tutte le tonalità con ottimo coordinamento delle mani e a memoria. La sua memoria è stata stimolata anche dal canto infatti ricorda tutti i testi dei brani composte in diversi anni dello zecchino d’oro." dichiara il dr. Manna del @centroisoriabilitativoaps ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

2 months ago

Dall'Ombra alla Luce
La presentazione della collaborazione tra Corpo Internazionale di Soccorso OdV e Cur'Arti nell’ambito del Progetto "Dall’Ombra alla Luce” si è svolta presso l’Istituto Comprensivo Elena di Savoia-Diaz, in presenza delle autorità istituzionali dell’Istituto Comprensivo Elena di Savoia-Diaz e la dott.ssa Francesca Barrella, Presidente APS Cur’Arti. ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

2 months ago

Dall'Ombra alla Luce
In collaborazione con APS Cur'Arti, per il progetto “@Dall'Ombra alla Lucel’, il contributo del Corpo Internazionale di Soccorso OdV ospitato all'interno dell'Istituto Comprensivo Elena di Savoia-Diaz, si svolge come supporto di sportello di ascolto.Si tratta di uno sportello informativo e di advocacy, per la tutela dei diritti umani e civili delle persone con disabilità. Lo sportello fornisce informazioni relative: inserimento scolastico, all’inclusione lavorativa, ai servizi sociali, sociosanitari e sanitari, alle barriere architettoniche, al turismo, al trasporto ed agli incentivi fiscali per le persone con disabilità. Il servizio ha l’obiettivo di promuovere la rete associativa creata nell’ambito della progettualità e con essa sollecitare la politica per il superamento dell’handicap, attraverso l’applicazione dei trattamenti di Arteterapia.Per maggiori info www.dallombraallaluce.it/news-ed-eventi/ ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook

4 months ago

Dall'Ombra alla Luce
Tre individui, già utenti di artiterapie individuali, si uniscono a tre nuovi partecipanti per arricchire le loro esperienze attraverso il lavoro di gruppo.Ogni partecipante affronta una fase di inquadramento con test neurologici specifici per valutare l'interfaccia con il linguaggio musicale e il movimento.Successivamente, si sono immersi nel setting musicoterapico, esplorando la manipolazione sonora, il movimento e la voce. ... See MoreSee Less
Visualizza su Facebook